Sepsi

Esiste un gruppo di lavoro sulla Sepsi, che nel 2018 ha prodotto una Consensus sulla gestione della sepsi in Medicina di Emergenze e Urgenza. Un lavoro lungo, impegnativo, scientificamente molto robusto, che non abbiamo sentito in una plenaria all’ultimo congresso della SIMEU. E ha prodotto un corso, di base e avanzato, che nelle sue prime edizioni ha riscosso molto successo, ed è stato frequentato non solo da medici d’urgenza ma anche da medici di altre discipline e società scientifiche. Incredibilmente la newsletter si SIMEU in queste settimane sta promuovendo un altro corso sepsi, proposto dalla SIAARTI, dove quasi tutto il programma non è fatto da medici d’urgenza, ma da anestesisti rianimatori.

Noi vogliamo che questo gruppo torni a proporre i suoi contenuti, che devono arrivare a tutti gli iscritti ed oltre, con l’obiettivo dichiarato di garantire l’approccio e la gestione della sepsi in Pronto Soccorso e nelle nostre subintensive in modo omogeneo, efficace, appropriato e sicuro. 

Sono pronti a ripartire Mario Calci, Franco Aprà, Fabio Causin, Riccardo Pini, Francesca Innocenti, Germana Ruggiano e insieme a loro molti altri, tutti quelli che vorranno aderire al progetto.